LED - Laboratiori Energie Democratiche

M'illumino di meno 2018

Noi dell’Associazione politico-culturale L.E.D. Giovinazzo (Laboratorio di Energie Democratiche) partecipiamo all’iniziativa “M’illumino di meno”, la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi organizzata da Caterpillar, Rai Radio 2, giunta alla quattordicesima edizione, e che, ogni anno, spegne simbolicamente tutta l’Italia.

Abbiamo richiesto perciò al Comune di Giovinazzo, nella figura del Sindaco, di spegnere simbolicamente l’illuminazione di Piazza Vittorio Emanuele II venerdì 23 Febbraio 2018, dalle ore 18:00 alle ore 19:30.

Il tema di quest’anno è la bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro il 23 febbraio 2018, giorno di M’illumino di Meno, tutti gli aderenti si impegnano simbolicamente a raggiungere la luna a piedi per un totale di 555 milioni di passi. È dunque necessario il contributo di tutti.

L’obiettivo della manifestazione è sensibilizzare e promuovere le buone pratiche di:

1. razionalizzazione dei consumi energetici e la riduzione degli sprechi;
2. produzione di energia pulita;
3. mobilità sostenibile (bici, car sharing, mezzi pubblici, andare a piedi);
4. riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riuso, attenzione allo spreco di cibo).

Il nostro invito è di aderire all’iniziativa, ma soprattutto cercare di riportare nella quotidianità le buone prassi del risparmio energetico, di seguito riportate.

Il decalogo di M’illumino di Meno

1. spegnere le luci quando non servono.
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

Parteciperemo all’iniziativa con attività di divulgazione dell’evento a tutta la comunità. Cavalcando l’eco di iniziative di respiro nazionale e internazionale miriamo infatti a sensibilizzare il territorio su un aspetto, quello della salvaguardia ambientale, di sempre più cogente attualità.