LED - Laboratiori Energie Democratiche

Manifesto fondativo

Noi, un gruppo di giovani. Non crediamo che la politica abbia necessariamente la “p “ minuscola. Non ci convincono le facili soluzioni di pancia che l’antipolitica propina. Siamo per le scelte fatte col cuore e con la testa. Con passione e ragione abbiamo deciso di tracciare un sentiero: ritrovarci assieme, discutere, osservare, valutare e proporre. Siamo convinti che anche così si possa imparare a fare Politica, questa volta con la P maiuscola.

Questo l’intento di LED – Laboratorio di Energie Democratiche. Senza alcuna presunzione.

La nostra LED apre i battenti. Vogliamo dimostrare che i giovani ci sono, anche lontano dalle elezioni.

La nostra sarà un’associazione politico-culturale, che guarda inequivocabilmente a sinistra. Abbiamo sensibilità differenti e non siamo poi così sicuri che esista un partito capace di rappresentarci tutti, eppure continueremo a dialogare con i partiti purché in linea con le nostre idee.

Da troppo tempo, a Giovinazzo, non c’è una “casa” in cui i giovani possano praticare autonomamente la Politica.

Da qui parte la nostra sfida.

Cominceremo subito a riunirci, affrontando un percorso di formazione che, dal globale al locale, ci permetta di crescere, di capire il mondo che ci circonda e pensare a cambiarlo.

Sceglieremo in itinere temi specifici e attuali, andando al fondo di ogni questione e, dove possibile, oseremo proporre la nostra soluzione. Dal globale al locale.

Già, locale: osserveremo con spirito critico la macchina amministrativa e ci dimostreremo capaci non solo di demolire, ma anche e soprattutto di costruire.

Led vogliamo costruirla così. Sicuri di non restare soli.

 

LED – Laboratorio di Energie Democratiche